Blog: http://finanziamenti.ilcannocchiale.it

Prestiti Inpdap

Prestiti InpdapI prestiti Inpdap sono forme di finanziamento ai dipendenti pubblici, iscritti alla cassa previdenziale dell’Inpdap, ma anche verso gli altri dipendenti statali, che pur essendo iscritti ad altre casse, ai fini previdenziali, tuttavia, ne facciano richiesta. Possibilità di ricevere un finanziamento Inpdap anche per i pensionati, che abbiano deciso di aderire volontariamente.

I prestiti vengono erogati direttamente dall’istituto, trattenendo la somma periodicamente dovuta dallo stipendio o dalla pensione. Tuttavia, è possibile anche l’erogazione da parte di banche, qualora siano state stipulate convenzioni con l’istituto, per cui la prima erogherà i prestiti ai tassi praticati dall’Inpdap.
L’Inpdap effettua finanziamenti, nei limiti del suo bilancio disponibile, attingendo a un fondo apposito, la “Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali”.
 

Sono tre le tipologie di prestiti che l’Inpdap eroga: piccolo prestito inpdap, prestiti pluriennali garantiti, prestiti pluriennali diretti.
Quanto ai primi, trattasi di somme che vengono ottenute in tempi relativamente rapidi, e che l’Inpdap offre, dietro restituzione in 12,24, 36 o 48 rate mensili. Il tasso applicato rimane uguale in tutti e quattro i casi, e attualmente si attesta al 4,50%.

I prestiti pluriennali garantiti, invece, prevedono un finanziamento, coperto dai rischi di decesso del debitore, nonché della sua perdita del lavoro, senza avere maturato il diritto alla pensione, o per il caso di riduzione dello stipendio. Il prestito può essere di 5 o 10 anni, ma può essere richiesto solo da chi ha maturato almeno 4 anni di servizio (due per mutilati di guerra, militari decorati) e il rimborso avviene, tramite trattenuta fino a un quinto dello stipendio mensile netto.

I prestiti inpdap pluriennali diretti vengono erogati in favore di chi necessita delle somme, per esigenze personali o familiari, i quali devono anche documentare lo stato di bisogno della somma richiesta.
Il prestito può essere di 5 o 10 anni, quindi, rimborsabile in 60 o 120 rate. Bisogna avere maturato almeno quattro anni di servizio, per farne richiesta, ma possono richiederlo anche i dipendenti pubblici, con contratto a tempo determinato, con anzianità di servizio di almeno tre anni.

Pubblicato il 22/4/2011 alle 4.58 nella rubrica Prestiti.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web